# BookCamp SchoolBookCamp eBookLife eBookShow
Sep
06
postato da admin in eBookLife, eBookShow, eBookTab, News, Organizzazione, SchoolBookCamp

Per chi è interessato al mondo della scuola segnaliamo una serie di seminari e di Tab di specifico interesse:

eBookLab, i Seminari:

Gianpaolo D’Amico e Lea Landucci presentano le ultime sperimentazioni del centro di ricerca dell’Università di Firenze: due progetti dedicati al mondo dello storymaking e della psicometria sperimentale per bambini.
Davide Mana ci parla di narrative non lineari legate alle strategie di apprendimento, mentre Maria Grazia Fiore esplora le potenzialità delle mappe digitali nella didattica, sia come testi reticolari, versatili ed aperti ai contributi del fruitore, sia come “contesti” – sfruttabili in presenza e a distanza – con cui utilizzare una pluralità di risorse multimediali e realizzare materiale didattico maggiormente rispondente anche alle esigenze degli studenti con Disturbi Specifici dell’Apprendimento.
Il seminario di Roberto Maragliano, sull’oggetto e il soggetto nell’apprendimento, coglie il problema di una cultura che non sopporta cambiamenti così impegnativi, mentre Marco Guastavigna riflette, da docente, sulle implicazioni che i dispositivi digitali possono avere sulla progettazione formativa.
Gianni Marconato indaga sulla funzione del libro di testo e su come possono cambiare la sua forma e il suo utilizzo nell’era del digitale.
Il discorso dei testi digitali a scuola viene affrontato anche, con diversi approcci, da Agostino Quadrino e da Mario Rotta, per ripensare alla forma libro e alle potenzialità e alle criticità dell’uso degli ebook in ambito educativo.
Maria Grazia Mattei ci parla della cultura digitale e del cambiamento, presupposto fondamentale per affrontare la questione dei testi digitali a scuola.
Ma anche altri seminari possono coinvolgere il mondo dell’educazione, quello di Giulio Blasi, ad esempio, che parla di scuole e biblioteche, o quello di Vainer Broccoli e Giovanni Cellucci dedicato ai minorati della vista.

Trovate tutti gli abstract dei seminari (e i profili dei relatori) nella pagina eBookLife.

eBookTab:

Maria Grazia Fiore presenta un progetto realizzato in collaborazione tra l’Università di Foggia e BBN editrice, dal quale sono nate alcune sperimentazioni che sono presentate in altri tab e/o nello show da Valeria Pasquino, Emanuela Bramati e Marinella Molinari, Davide Mana.
Erika Ena presenta un esempio di narrazione digitale in classe e Maria Guida un esperimento di testo digitale che si fa ambiente virtuale tridimensionale.
Nicoletta Farmeschi ci dimostra come Second Life può essere un “ebook del futuro” mentre Marinella d’Esposito presenta un testo realizzato su Lim (la sala dove si svolgeranno i Tab è dotata di Lim per queste presentazioni).
Rosa Pastore ci illustra un esperimento editoriale nato a scuola, l’alunno autore di testi interattivi con video e file musicali.
Giovanni Marcianò e Simonetta Siega portano in scena un progetto di utilizzo della robotica nelle scuole e allestiscono un laboratorio per i bambini nella piazza del municipio.

Trovate tutti gli abstract delle presentazioni nella pagina eBookTab.

tavole rotonde:

Due tavole rotonde sono dedicate all’editoria scolastica e una è dedicata agli insegnanti:
“Per amore o per forza?”: note a margine sull’obbligatorietà dei libri di testo
Marina Boscaino (Insegnante e pubblicista), Maurizio Chatel (Insegnante, direttore editoriale BBN), Mario Mattioli (Insegnante, community “La scuola che funziona”), Pasqua Colafrancesco (Università di Bari), Valeria Pasquino (Insegnante), modera Maria Grazia Fiore (Università di Foggia)
Vedi le altre tavole rotonde.

EbookShow:

Avrete modo di vedere alcuni progetti di scuole e università presentati nei Tab, e altri ancora, per esempio quello di Annarita Vizzari su Second Life, i testi creati durante il corso di editoria digitale dell’Università della Tuscia e i materiali scolastici di Garamond, e di vedere tutto questo girare su una LIM.
Vedrete le api robot Bee Bot, e potrete toccare con mano i lettori per ebook. Assisterete a una dimostrazione di utilizzo di penne digitali, e anche a una demo della wiiboard. Inoltre ci sarà uno spazio “libero”, dove verranno autoprogrammati e autogestiti altri interventi e altre presentazioni [anche virtuali, per coloro che non sono riusciti a raggiungerci in presenza ma ci hanno inviato il loro contributo].

Lo SchoolBookCamp.

Un momento di condivisione imperdibile.
Non hai mai partecipato ad un camp? Leggi QUI
oppure vai alla pagina dello SchoolBookCamp

Vi aspettiamo numerosi :)

VAI AL POST CON IL PROGRAMMA E LA BROCHURE

Lascia un commento





Spam protection by WP Captcha-Free

FOSDINOVO, 10 - 11 - 12 settembre 2010

L’eBookFest nasce come logica e naturale evoluzione di due precedenti esperienze di successo: il BookCamp di Rimini e lo SchoolBookCamp di Fosdinovo. Sullo sfondo, la necessità – sempre più sentita nel mondo dell’editoria come in quello della formazione – di supportare culturalmente i processi di cambiamento scaturiti dal ritmo serrato dell’innovazione tecnologica. Per saperne di più leggi cos'è l'eBookFest